Firmate la petizione: sostenete lo Ius soli come fanno i nostri figli, ogni giorno, a scuola …

« L’Europa sa e ha sempre saputo aprirsi ai nuovi arrivati. Nel corso degli ultimi cinquantanni vi è sempre stato in Europa un posto in cui persone diverse perché provenienti da un altro continente si sono nondimeno sentite a casa propria. L’Europa era e deve restare sempre un continente aperto».

Vaclav Havel

Ogni giorno, in una classe di una qualsiasi scuola  italiana Giuseppe siede accanto a Jasmina che ha la pelle scura ma è tanto simpatica! E Yoseh è l’amico del cuore di Andrea al quale non importa affatto che i genitori di Yoseh provengano da un altro Paese !

E se questo succede vuol dire che tanti, tantissimi genitori italiani sanno quanto siano importanti i principi di rispetto dell’altro, di solidarietà, di integrazione, li hanno insegnati o imparati proprio dai loro figli  e vogliono che  li abbiano sempre a mente, perché così si diventa cittadini del mondo, così si potrà ottenere il rispetto anche dei propri diritti!

A quei genitori, in particolare, la nostra Associazione Coordinamento Genitori Democratici CGD rivolge questo appello per una firma a favore dell’approvazione dello IUS SOLI perché  sia riconosciuto il diritto di cittadinanza ai bambini/e nati /e in Italia  considerandola un gesto di civiltà , di sostegno reale ad una convivenza civile, di rispetto dei diritti di tutti , prerogative irrinunciabili della nostra Carta Costituzionale.

I vostri figli hanno già detto di si, firmano virtualmente ogni giorno!

Manderemo le firme, che raccoglieremo con questo appello:

Alla Presidente della Camera Laura Boldrini,

Al Presidente del Senato Pietro Grasso

Ai rappresentanti delle Istituzioni territoriali, partendo da Roma Capitale, dalla Sua Sindaca Virginia Raggi e da tutti i Presidenti dei Municipi di Roma, chiedendo loro di proporre ai Consiglio Comunale e ai Consigli Municipali  un Ordine del Giorno a sostegno di questa Legge, perché la reale integrazione e una convivenza rispettosa si attuino anche attraverso fatti politici concreti che, partendo dalle Istituzioni pubbliche,  diventino esempio  importante per tutti i cittadini.

https://www.change.org/p/laura-boldrini-ai-genitori-sostenete-lo-ius-soli-come-fanno-i-nostri-figli-ogni-giorno-a-scuola/

Tagged with:     ,

About the author /


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Notizie dai CGD locali

INTERESSANTE PERCORSO DI INCONTRI DEL CGD DI PRATO…. INCONTRARSI
Posted in: Attività Cgd Locali

Incontrarsi nel web per sostenere una genitorialità consapevole, per affrontare insieme problemi e tematiche del rapporto genitori figli, adulti ragazzi, dentro e fuori la scuola. Il Coordinamento Genitori Democratici (CGD) della Toscana vuole offrire una pausa nel turbinio di questa vita complicata, gli adulti hanno bisogno di un momento per sé, un momento di ascolto […]

Read More

Flickr

    Contatti CGD

    Il Coordinamento Genitori Democratici è una ONLUS fondata nel 1976 da Marisa Musu e Gianni Rodari sull'onda dei movimenti di partecipazione e di rinnovamento democratico delle istituzioni tradizionali. Trovate maggiori informazioni in CHI SIAMO

    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: