comunicato FLC CGIL sui fatti del Liceo Giulio Cesare

La FLC CGIL esprime piena solidarietà ai docenti del Liceo Giulio Cesare di Roma denunciati per avere proposto ai ragazzi il romanzo di Melania Mazzucco “Sei come sei” nell’ambito di un progetto che prevedeva la lettura di testi su temi di attualità.

Le vergognose frasi omofobe che sono apparse davanti al liceo confermano il clima d’intolleranza verso ogni diversità che si intende imporre nelle scuole italiane. La lotta contro le discriminazioni sessuali dovrebbe essere uno dei compiti fondamentali dell’istruzione e dell’ educazione. Si vuole colpire la libertà d’insegnamento e di espressione e per questa ragione occorre una risposta forte e decisa per il pieno rispetto dei diritti e dei valori costituzionali.

About the author /


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Notizie dai CGD locali

Flickr

    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: