“Peppa Pig, preoccupanti frenesie di ritorno alla censura”

COMUNICATO STAMPA

COORDINAMENTO GENITORI DEMOCRATICI

Angela Nava Mambretti, presidente del Coordinamento genitori democratici, definisce preoccupante l’iniziativa dell’ex ministro Giovanardi di chiedere al Comitato media e minori di impedire alla Rai di trasmettere una puntata del cartone animato Peppa Pig, non ancora trasmessa, nella quale un orsetto polare amico di Peppa le spiega di vivere con due mamme.

La presidente del Cgd ricorda infatti che il Codice di autoregolamentazione vigente (peraltro recepito nella legislazione in vigore) prevede che il Comitato verifichi l’eventuale violazione del Codice per programmi già trasmessi e non che possa impedire la trasmissione di un programma, poiché si tratterebbe di una vera e propria censura preventiva per via amministrativa; una misura che fortunatamente nel nostro Paese non è più ammessa da decenni.

“Contiamo perciò – continua Nava Mambretti – che il Comitato media e minori respinga senza indugio la richiesta in conformità alle competenze che il Codice di autoregolamentazione gli assegna e, allo stesso tempo, ci auguriamo che la Rai non venga meno alla sua autonomia cedendo a pressioni politiche che vorrebbero imporre di oscurare e negare la rappresentazione di aspetti della reale vita quotidiana dei quali le nostre bambine e i nostri bambini sono ormai a conoscenza”

Evidentemente, conclude la presidente del Cgd, travolti da prematura euforia da sondaggi elettorali, i promotori dell’iniziativa ritengono di potere anticipare l’applicazione di regole che al momento non esistono nel nostro Paese, contraddicendo oltretutto i principi di rispetto della legge ai quali vorrebbero richiamarsi.

Potrebbe essere un cartone

0

Persone raggiunte

4

Interazioni

Punteggio di distribuzione

Metti in evidenza il post

22

Condivisioni: 2

Mi piace

Commenta

Condividi

About the author /


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Notizie dai CGD locali

RIFLESSIONI DI FRANCO LORENZONI PER SALTAMURI SU : IUS SCHOLAE
Posted in: Attività Cgd Locali

E’ approdato ieri alla Camera lo Ius Scholae, una legge molto moderata sulla cittadinanza ai figli di famiglie immigrate, che può tuttavia aprire il varco al diritto inalienabile di ragazze e ragazzi di ogni provenienza a sentirsi di casa in Italia. Nonostante i limiti della proposta dell’onorevole Brescia, dobbiamo mobilitarci di nuovo perché entro questa […]

Read More

Flickr

    Contatti CGD

    Il Coordinamento Genitori Democratici è una ONLUS fondata nel 1976 da Marisa Musu e Gianni Rodari sull'onda dei movimenti di partecipazione e di rinnovamento democratico delle istituzioni tradizionali. Trovate maggiori informazioni in CHI SIAMO

    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: