Lettera aperta al Ministro del MIUR Lorenzo Fioramonti

Le seguenti associazioni: AGE, AGESC, AGEDO, CARE, CGD, FAES componenti del Forum delle associazioni dei genitori a scuola, istituito con DM 14/ 18-02-2002 ed operante presso la Direzione Generale dello Studente con compiti consultivi, porge al Ministro dell’Istruzione Università e ricerca Lorenzo Fioramonti i più sinceri auguri di buon lavoro.

Dalle Sue prime dichiarazioni rileviamo un atteggiamento attento alle difficili condizioni in cui la Scuola pubblica versa e la sincera volontà di fare della scuola italiana un bene comune per l’intero Paese..

Auspichiamo quindi una particolare cura nel ripristinare condizioni umane e professionali compatibili con il compito che la Costituzione assegna all’educazione nella creazione di autentiche condizioni di parità di opportunità e rimozione di ostacoli allo sviluppo umano culturale sociale di ciascuno/a ed un segnale di discontinuità nel ripristino delle regole istituzionali che prevedono l’ascolto degli organismi deputati alla consultazione. Tanto più quando insieme alle famiglie è necessario ripristinare nella nostra scuola un clima di fiducia e di collaborazione

Nel rinnovarLe gli auguri Le chiediamo di poterLa incontrare per poter condividere le nostre proposte ed il nostro impegno per una fattiva collaborazione
Roma 13/09/2019

About the author /


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Notizie dai CGD locali

RIFLESSIONI DI FRANCO LORENZONI PER SALTAMURI SU : IUS SCHOLAE
Posted in: Attività Cgd Locali

E’ approdato ieri alla Camera lo Ius Scholae, una legge molto moderata sulla cittadinanza ai figli di famiglie immigrate, che può tuttavia aprire il varco al diritto inalienabile di ragazze e ragazzi di ogni provenienza a sentirsi di casa in Italia. Nonostante i limiti della proposta dell’onorevole Brescia, dobbiamo mobilitarci di nuovo perché entro questa […]

Read More

Flickr

    Contatti CGD

    Il Coordinamento Genitori Democratici è una ONLUS fondata nel 1976 da Marisa Musu e Gianni Rodari sull'onda dei movimenti di partecipazione e di rinnovamento democratico delle istituzioni tradizionali. Trovate maggiori informazioni in CHI SIAMO

    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: