IL MOVIMENTO PROVITA PROIETTA FILMATI SCIOCCANTI IN UN LICEO DI MONOPOLI

Apprendiamo con sconcerto dalle pagine del quotidiano “La Repubblica”, i gravissimi fatti avvenuti nel liceo Galileo Galilei di Monopoli il 4 dicembre u.s., fatti che hanno indotto due deputati – l’On. Veronica Giannone e l’On. Luigi Gallo – a presentare una interrogazione parlamentare al Ministro Bussetti in merito all’accaduto.
 
Un’ Associazione Pro Vita, la stessa che fieramente si oppone all’introduzione dell’educazione sessuale, al rispetto e alla parità di genere nelle scuole italiane, avrebbe tenuto una lezione, e poi proiettato materiale audio visivo vietato ai minori di 14 anni, sul tema dell’aborto, utilizzando nei commenti frasi scioccanti e avulse da qualsiasi verità scientifica. Il tutto in una Scuola Pubblica Statale durante l’ora di religione.
 
Il Coordinamento Genitori Democratici esprime indignazione e profonda preoccupazione su come sia possibile consentire a chicchessia, in orario curricolare, in un Liceo Statale, di somministrare agli studenti informazioni verbali e visive contrastanti con una legge dello Stato – la 194 – e, soprattutto, di poterlo fare con la violenza e la univoca, fanatica, visione di parte di una associazione settaria senza che NESSUNO abbia posto divieto o filtro alcuno a tale “iniziativa”
.
Il CGD sostiene la richiesta di interrogazione al Ministro Bussetti e auspica, da parte dello stesso, una chiara azione sanzionatoria per tutti i responsabili dell’accaduto
.
Il CGD condanna con forza l’idea che in uno Stato Laico la scuola pubblica statale, sia fatta ostaggio di chiunque sia portatore di visioni oscurantiste del mondo e della libertà di tutti e di ciascuno; sostiene la necessità di poter effettuare le proprie scelte e formare le proprie idee nel rispetto della legalità e del diritto sacrosanto all’autodeterminazione.
Tagged with:    

About the author /


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Notizie dai CGD locali

Un contributo dal CGD di Modena “Riapertura a settembre: quale scuola?”
Posted in: Attività Cgd Locali

In previsione di una auspicabile riapertura delle scuole a settembre 2020, in questo momento formidabile che ci vede tutti coinvolti come mai prima d’ora a ripensare i nostri stili di vita e a ripensarli in modo più responsabile, equo e sostenibile, vogliamo dare come genitori il nostro peculiare contributo al lavoro di chi, al Governo, […]

Read More

Flickr

    Contatti CGD

    Il Coordinamento Genitori Democratici è una ONLUS fondata nel 1976 da Marisa Musu e Gianni Rodari sull'onda dei movimenti di partecipazione e di rinnovamento democratico delle istituzioni tradizionali. Trovate maggiori informazioni in CHI SIAMO

    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: