IL COORDINAMENTO GENITORI DEMOCRATICI IL 25 NOVEMBRE CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE!

violenza-donne

La violenza sulle donne è diventata un dramma sociale , che investe le vittime, i figli spesso testimoni passivi di efferati atti di crudeltà e la società tutta.

Noi del Coordinamento Genitori Democratici  parteciperemo alla manifestazione del 26 novembre per dire basta , per chiedere con forza  il rispetto della parità di genere , per riaffermare il ruolo determinante della scuola se si vuole intervenire in termini di cultura e prevenzione.

E a proposito di prevenzione ci risulta incomprensibile la recente campagna RAI  sul tema che mette in campo dei bambini. Alla fatidica domanda “ cosa farai da grande?” E dopo le risposte che si susseguono con il consueto candore, appare una bimba , bella e bionda come da copione consolidato, che non dichiara i suoi sogni ma una “terribile” consapevolezza del suo futuro come vittima di azioni violente da parte del partner.

Ci domandiamo a chi vuole rivolgersi questa campagna d’ informazione e quale sia l’obiettivo che intende raggiungere; utilizzando in modo non appropriato l’innocenza di bambini,  non fa altro che  confermare stereotipi attraverso una presunta e  triste consapevolezza  di una futura donna rispetto a ciò che l’attende!

Nel chiedere alla RAI di sostituire da subito lo spot utilizzato, ribadiamo che sono gli adulti e le Istituzioni tutte che hanno l’obbligo di intervenire a difesa dei  diritti e delle libertà lese, con determinazione e senza incertezze.

Se dobbiamo pensare ai bambini allora non dimentichiamo e sosteniamo i più di 1500 minori orfani che hanno assistito al dramma della loro famiglia, affidati ai parenti nel migliore dei casi,  senza nessun sostegno  psicologico o economico seriamente organizzato.

Roma 25 novembre 2016

                                                                                   COORDINAMENTO GENITORI DEMOCRATICI

 

 

Tagged with:    

About the author /


Notizie dai CGD locali

Flickr

    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: